CasoriaToday

Rapina a mano armata un turista del suo Rolex: arrestato

Si tratta di un 25enne di Caivano già noto alle forze dell'ordine. Il colpo risale allo scorso 9 gennaio: è stato raggiunto oggi dal decreto di fermo emesso dal Tribunale di Napoli Nord

Rapina Rolex

In sella al suo scooter, rapinò a mano armata e col volto coperto un passante, costringendolo a consegnargli il Rolex dal valore di 4mila euro: per questa ragione, stamane, i carabinieri di Caivano hanno messo in manette un 25enne già noto alle forze dell'ordine.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il giovane, autore della rapina lo scorso 9 gennaio, è stato raggiunto da un decreto di fermo emesso dal Tribunale di Napoli Nord. È stato rintracciato e bloccato a Napoli, piazza Garibaldi, per poi essere condotto dai militari nel carcere di Poggioreale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gianluca Manzieri: "Ho dovuto trovare la forza e il coraggio per affrontare il male e per sconfiggerlo"

  • Amministrative 2020, i risultati nei 28 comuni al voto nel napoletano

  • Regionali Campania 2020, i risultati: Partito Democratico primo partito

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - A centrocampo può restare Palmiero: "Decidono Gattuso e Giuntoli"

  • Coronavirus, boom di positivi in Campania e un morto su soli 3.400 tamponi esaminati

  • Coronavirus, De Luca: "Tra fine ottobre e novembre attesa la ripresa del contagio"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento