CasoriaToday

Omicidio Casoria: edicolante ucciso in via Pietro Nenni

Un uomo di 40 anni, Antonio Coppola, è stato ucciso stamattina a Casoria (Napoli). L'uomo era un edicolante del posto. E' morto dopo essere stato colpito da tre proiettili di una calibro 9 al volto

Un uomo di 40 anni, Antonio Coppola, è stato ucciso stamattina a Casoria (Napoli). L'uomo era un edicolante del posto. E' morto dopo essere stato colpito da tre proiettili di una calibro 9 al volto. Il delitto è avvenuto verso le 7, quando l'uomo stava aprendo la sua edicola, nei pressi del megastore Tufano.

In un primo momento si è pensato ad un tentativo di rapina. I carabinieri però, dalle informazioni raccolte, sta dirigendo le proprie attenzioni verso un regolamento di conti.

Alcuni conoscenti della vittima avrebbero già raccontato ai carabinieri che ieri Antonio Coppola ha litigato con un uomo.

LITE AL TELEFONO - La circostanza della lite è stata confermata anche della moglie che ha parlato di un litigio al telefono. Su questa pista proseguirebbero dunque gli accertamenti dei carabinieri, che hanno ascoltato la donna subito dopo l' omicidio. La moglie di Coppola si trovava nell'edicola, quando il marito è stato ucciso.

La moglie della vittima era in edicola, quando ha sentito i tre colpi che hanno freddato il suo congiunto.


Visualizzazione ingrandita della mappa

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus a Napoli, caso sospetto al Pellegrini: ricoverato cittadino cinese

  • Maximall Pompeii: 200.000 mq di attività turistico-commerciali per 1.500 posti di lavoro

  • Virus dalla Cina, intervista al virologo: "Allarme ingiustificato. Fa più paura l'influenza"

  • Coronavirus cinese: le istruzioni del Ministero della Salute

  • Allarme Coronavirus: i medici napoletani chiamati all'aeroporto di Fiumicino

  • Droga e bombe nascoste nel magazzino: arrestato 26enne napoletano

Torna su
NapoliToday è in caricamento