CasoriaToday

Minaccia la moglie con un fucile: arrestato

I carabinieri hanno fatto irruzione nella camera da letto della coppia: lì il 60enne fermato si era barricato armato di un fucile da caccia. È accaduto a Casoria

Carabinieri

A Casoria i carabinieri hanno stretto le manette ai polsi di un 60enne del posto: l'uomo è stato bloccato nella sua camera da letto, dove si era rinchiuso armato di fucile da caccia calibro 12 – per il quale aveva la licenza – subito dopo aver minacciato di morte la moglie 61enne per “incomprensioni familiari”.

L’arma è stata sequestrata insieme a una pistola calibro 7,65 anch'essa detenuta legalmente, e l'arrestato è stato portato nel carcere di Poggioreale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus a Napoli, caso sospetto al Pellegrini: ricoverato cittadino cinese

  • Maximall Pompeii: 200.000 mq di attività turistico-commerciali per 1.500 posti di lavoro

  • Virus dalla Cina, intervista al virologo: "Allarme ingiustificato. Fa più paura l'influenza"

  • Coronavirus cinese: le istruzioni del Ministero della Salute

  • Allarme Coronavirus: i medici napoletani chiamati all'aeroporto di Fiumicino

  • Droga e bombe nascoste nel magazzino: arrestato 26enne napoletano

Torna su
NapoliToday è in caricamento