CasoriaToday

Arrestato il maniaco della scuola: atti osceni all'ingresso dei bambini

In seguito a segnalazioni una pattuglia di agenti si è appostata all'esterno di un'istituto elementare per coglierlo in flagrante. L'arrestato ha 53 anni ed è di Casoria

Bambini

Ripeteva da tempo atti osceni all'esterno di una scuola elementare. Per questa ragione, stamane, i poliziotti di Frattamaggiore hanno messo in manette un 53enne di Casoria. Nei giorni scorsi alcuni genitori avevano segnalato alla polizia l'inquietante presenza dell'uomo all'esterno della scuola: qualcuno l'aveva visto abbassarsi i pantaloni e toccarsi i genitali mentre gli scolari entravano nell'istituto.

Da qui l'appostamento, stamattina, degli agenti. Intorno alle 8 e 30 l'uomo è arrivato in auto: fingendo di telefonare filmava i bambini, masturbandosi allo stesso tempo. I poliziotti sono immediatamente scesi dalla loro auto, quindi lo hanno raggiunto, fermato, identificato e condotto in commissariato.

Inizialmente ha negato, ma alcune testimonianze ed il fatto che non indossasse la biancheria intima ed i suoi pantaloni avessero un buco all'altezza del cavallo lo hanno incastrato. La polizia è successivamente andata presso il suo appartamento. Lì una perquisizione ha permesso di trovare pantaloni con un foro simile e numerose locandine e film per adulti. Il maniaco è stato condotto ai domiciliari in attesa di processo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus a Napoli, caso sospetto al Pellegrini: ricoverato cittadino cinese

  • Maximall Pompeii: 200.000 mq di attività turistico-commerciali per 1.500 posti di lavoro

  • Virus dalla Cina, intervista al virologo: "Allarme ingiustificato. Fa più paura l'influenza"

  • Coronavirus cinese: le istruzioni del Ministero della Salute

  • Allarme Coronavirus: i medici napoletani chiamati all'aeroporto di Fiumicino

  • Droga e bombe nascoste nel magazzino: arrestato 26enne napoletano

Torna su
NapoliToday è in caricamento