CasoriaToday

Mezza tonnellata di botti illegali in casa, denunciato 51enne

L'abitazione dell'uomo, a Cardito, è stata perquisita nell'ambito dell'azione di contrasto che i carabinieri stanno operando contro la vendita di fuochi illegali

I carabinieri di Casoria hanno denunciato in stato di libertà un 51enne di Cardito: l'accusa è detenzione di materiale esplodente ed esplosivo.

Durante un servizio di contrasto alla fabbricazione, detenzione e vendita di botti illegali, i militari hanno perquisito l'abitazione dell'uomo: lì nascondeva 9 kg botti artigianali e 537 kg di materiale esplodente di quarta e quinta categoria. Il tutto è stato posto sotto sequestro.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prove d'evacuazione dei Campi Flegrei, un milione di telefoni squilleranno in contemporanea

  • Eruzione Campi Flegrei, simulata l'evacuazione anche a Napoli

  • Allerta meteo su Napoli, parchi cittadini chiusi il 16 ottobre

  • Volo Napoli-Torino, atterraggio d'emergenza a Genova

  • Temporali in arrivo su Napoli e Campania: allerta meteo della Protezione Civile

  • La migliore pizza fritta del mondo è di Melito: per celebrare il titolo pizze gratis per tutti

Torna su
NapoliToday è in caricamento