CasoriaToday

Tragedia al mare: annega la piccola Angela, 12 anni

La ragazzina, di Caivano, faceva con suo padre il bagno nelle acque di Paestum nonostante la segnalazione di mare mosso. La corrente li ha portati al largo: i bagnini sono riusciti a salvare solo l'uomo

Spiaggia Paestum

Un'altra tragedia del mare, dopo quella che ha visto la scomparsa del piccolo Ivan Iazzetta sul lungomare di Napoli: una bambina di 12 anni, Angela Angelino, di Caivano, è annegata stamane a Paestum mentre faceva il bagno con suo padre.

I due erano in acqua nonostante le segnalazioni di mare molto agitato. La bambina, che non sapeva nuotare, pare sia stata trascinata al largo dalla corrente insieme all'uomo: le loro grida hanno allarmato alcuni bagnini che si sono subito lanciati in acqua.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mentre il padre è stato trascinato a riva, per la piccola Angela non c'è stato niente da fare: è stata recuperata quando aveva già smesso di respirare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • Covid, focolaio al Cardarelli. Gli infermieri insorgono: "Situazione desolante"

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • Coronavirus, i dati a Napoli: nessun nuovo guarito ma tre casi e un decesso in più

Torna su
NapoliToday è in caricamento