CasoriaToday

Rivolta nel Parco Verde, in 50 aggrediscono una pattuglia di polizia

L'episodio è avvenuto il 4 maggio. Un gruppo di persone ha fatto ritirare gli agenti per permettere la fuga ad un fermato. Ieri l'arresto di cinque persone, ritenuti i principali esponenti del gruppo

Polizia

Lo scorso 4 maggio avevano aggredito degli agenti per permettere la fuga ad uno di loro, trovato in possesso di due pistole e 45 colpi: in cinque sono ieri stati individuati e arrestati. La vicenda si è svolta nel Parco Verde di Caivano. I cinque finiti in manette sono indiziati, a vario titolo, di porto e detenzione abusiva di armi, violenza, e resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

I poliziotti quel giorno controllavano l'Isolato B4/4. Notarono un uomo che, dopo aver armeggiato accanto ad un tombino, provava ad allontanarsi sul suo scooter. Bloccato, gli agenti recuperarono nel tombino un borsello con dentro due revolver e 45 proiettili.

A quel punto la svolta in negativo della situazione, pericolosa per gli agenti: l'uomo si divincolò e scappò, venendo difeso dall'intervento di una cinquantina di persone che costrinsero i poliziotti ad allontanarsi per evitare ulteriori e più gravi conseguenze.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mentre due agenti di polizia venivano curati nell'ospedale di Frattamaggiore (lesioni guaribili in sette giorni), partivano le indagini, che hanno portato ad individuare l'uomo dei due revolver e quattro elementi tra quelli intervenuti, ritenuti dagli inquirenti a capo del gruppo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • "A Napoli c'è anche un'eccellenza": il post di Mentana fa indignare i napoletani

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

  • Covid-19: lutto a Chiaia per la morte di Luciano Chiosi

  • Coronavirus, morta una 48enne ricoverata al Loreto Mare

  • "E' morto un nonno amorevole e molto conosciuto": nuovo lutto a San Giorgio per Covid-19

Torna su
NapoliToday è in caricamento