CasoriaToday

Tragedia al cimitero, una donna si uccide lanciandosi dall'edificio delle nicchie

La caduta, dal quarto piano, le è stata immediatamente fatale. Secondo la ricostruzione dei carabinieri la 43enne soffriva di crisi depressive

L'ingresso del cimitero

Una donna stamane si è uccisa nel cimitero di Arzano, lanciandosi dal quarto piano di un edificio che è destinato ad ospitare nicchie. Il salto nel vuoto le è stato fatale: è deceduta all'istante.

Si tratterebbe di una 43enne non sposata, secondo la ricostruzione dei militari andata al cimitero per visitare la tomba di sua madre.

A quanto è stato fin qui raccolto, la donna soffriva di crisi depressive.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Consegnò la pizza al Papa: arrestato per truffa Enzo Cacialli

  • Scoperta la centrale del 'pezzotto', arresti in tutta Europa: c'erano 700mila clienti

  • Casoria, dramma nel parco: donna precipita dal balcone e muore

  • Whirlpool, i lavoratori in corteo bloccano l'A3

  • Controlli tra le pizzerie in via Tribunali, occupazioni abusive per 700 metri quadri

  • Centro Storico, giovane accasciato in strada salvato da un passante

Torna su
NapoliToday è in caricamento