CasoriaToday

Tragedia al cimitero, una donna si uccide lanciandosi dall'edificio delle nicchie

La caduta, dal quarto piano, le è stata immediatamente fatale. Secondo la ricostruzione dei carabinieri la 43enne soffriva di crisi depressive

L'ingresso del cimitero

Una donna stamane si è uccisa nel cimitero di Arzano, lanciandosi dal quarto piano di un edificio che è destinato ad ospitare nicchie. Il salto nel vuoto le è stato fatale: è deceduta all'istante.

Si tratterebbe di una 43enne non sposata, secondo la ricostruzione dei militari andata al cimitero per visitare la tomba di sua madre.

A quanto è stato fin qui raccolto, la donna soffriva di crisi depressive.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Madre e figlia dormono in auto, l'appello: "Non hanno più soldi. Sono da mesi in queste condizioni"

  • Per i bambini campani picco di influenza: la raccomandazione dei pediatri

  • Scontro treni Metro Linea 1, feriti trasportati in ospedale

  • Lutto a Pianura: si è spento il poliziotto Gaetano Senarcia

  • Boato in un appartamento, esplode bombola: ferito 30enne

  • Lutto nel mondo alberghiero, si è spenta Emma Naldi

Torna su
NapoliToday è in caricamento